E tu che dolce sei?

Sono a dieta, quindi un fisiologico bisogno di zuccheri mi porta ad aumentare il livello glicemico delle mie creazioni. Sto riempendo la casa di torte, liquirizie, caramelle, ciambelle, biscotti… tutti, rigorosamente, di fimo! Sono collane, bracciali, ciondoli e tantissimi orecchini.

E così… sperando che vi piacciano e vi venga voglia di “assaggiarne” qualcuno, posto qui alcuni orecchini, ciascuno dedicato, come suggerisce il titolo a un tipo di ragazza.

Eterne bambine

Quelle che guardano e riguardano i cartoni animati alla tv, che sognano la fiaba, si commuovono a ogni nuovo film Pixar, ma ogni tanto “trasgrediscono” e si vanno a fare due risate con Shrek. Bimbe… che ne direste di portare sempre con voi due piccoli omini di Panpepato proprio come quelli dell’orco verde?

 

Orecchini a forma di omini di Panpepato (materiali: fimo/cernit, monachelle in nichel e gancetti in argento)

Dark Lady

Per le ragazze tenebrose, che hanno gli armadi all-black (manco fossero giocatori di rugby) e non si concedono nemmeno uno spruzzo di coloe, ma nonostante l’apparenza austera sono giocherellone e brillanti. Gotichette… che ne direste di due belle liquirizie?

 

Orecchini a forma di liquirizia (materiali: fimo/cernit, monachelle in nichel e gancetti in argento)

Lolite

Per le ragazze che sanno come far perdere la testa ai maschi: look da bimba sbarazzina, atteggiamento lascivo e… fama da pornodiva. L’accessorio che vi manca? Un lecca lecca e se in bocca ne avete già uno, come la famosa protagonista del film di Kubrick, potreste farne penzolare altri due dalle orecchie, che ne dite?

 

Orecchini a forma di lecca lecca (materiali: fimo/cernit, legno e monachelle in nichel e gancetti in argento)

Donne di sostanza

Pochi fronzoli, dritte al punto e alle cose importanti della vita: come mangiare qualcosa di goloso! 😀 Ogni tanto, però, un po’ di vanità ci sta per tutte… e quindi eccovi accontentate con due sostanziose fette di torta.

 

Orecchini a forma di fette di torta (materiali: fimo/cernit+ metallo)

Vi ricordo che per potete contattarmi qui, oppure via e-mail all’indirizzo sweetsandsugar.blog@gmail.com oppure su Facebook.

Annunci

1 commento »

  1. There is nothing particularly tough when you
    split it into little projects.


{ RSS feed for comments on this post} · { TrackBack URI }

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: